Ritiro annuale comunitario - Roma e Chianciano

Scritto il 31/05/2024
da Diego Quaggia e Francisca M Carnelos

Nella domenica dedicata alla Santissima Trinità, gli Associati SdS di Roma e Chianciano, le consacrate e il Gruppo Padre Pio Giovani si sono incontrati per il ritiro annuale comunitario nella splendida cornice della Tuscia, precisamente a Castel Sant’Elia.



Subito dopo l’arrivo, abbiamo visitato il suggestivo complesso di Santa Maria ad Rupes costruito nella roccia da molti secoli, meta di tanti pellegrini e di coloro che vogliono raccogliersi in preghiera davanti all’icona della Madonna raffigurata in adorazione del figlio che dorme sulle sue ginocchia materne.



Dopo una breve visita al santuario, accompagnati dalla nostra preziosa guida spirituale Don Carmine, abbiamo celebrato la santa messa in spirito di comunione. Successivamente ci siamo riuniti nella cappella di San Michele Arcangelo dove Don Carmine ci ha illuminato nella catechesi sull’importanza di farsi guidare dallo Spirito Santo e abbandonare il nostro ego superbo: abbiamo compreso come anche il peggiore essere umano si può recuperare perché Dio ci ha voluti a Sua immagine e desidera che ci redimiamo dai nostri peccati portandoci definitivamente alla pace!



In seguito ci siamo riuniti sotto una pineta per pranzare condividendo le nostre riflessioni. Non sono mancati momenti di divertimento e risate, soprattutto nella partita di pallavolo “alla bella e meglio” tra i giovani e le consacrate.

Nonostante ci fossero differenze d’età, non è mancata la coesione e lo spirito comunitario che caratterizza da sempre il nostro Istituto in comunione con il Padre e la Madre, sotto la protezione del nostro San Pio. Abbiamo concluso la giornata con il Santo Rosario all’aperto, con cui abbiamo affidato alla Madonna il nostro Istituto e ringraziato per la bellissima giornata condivisa con gioia e fraternità.

Come disse San Giovanni Paolo II in riferimento all’icona della Madonna del Santuario di Santa Maria Ad Rupes nel 1988, “vi invito ad essere come lei, perseveranti nella preghiera, per chiedere a Dio che realizzi in voi il vostro essere cristiani".



Save as PDF (external site) Meine Webseite

attività e testimonianze